La Polisportiva ExtraVaganti nasce nell’estate 2013 a Macerata all’interno dei progetti di accoglienza del GUS Gruppo Umana Solidarietà, con l’obiettivo di coniugare sport e integrazione dei migranti, beneficiari dei progetti di accoglienza della ONG.

Polisportiva Extravaganti

Dal 2013 ad oggi, la Polisportiva ha consentito a più di 200 beneficiari del GUS di prendere parte a diverse attività sportive nelle regioni che ospitano progetti della ONG. questo insieme ad altre associazioni, scuole, enti di promozione sportiva, enti locali e realtà impegnate nell’integrazione dei migranti e richiedenti asilo.

2013

  • Debutto vittorioso al Campionato CSI Amatoriale serie C con la squadra degli ExtraVaganti Macerata composta da beneficiari del progetto “Macerata Accoglie” e da atleti minorenni tesserati del CUS Macerata, che hanno vinto il campionato al termine di una stagione entusiasmante.
  • Organizzazione del I Torneo Calcio d’inizio nella Giornata Mondiale del Rifugiato presso la struttura del CUS Macerata, a cui hanno partecipato squadre di tre comunità etniche residenti a Macerata (Afgana, Curda e Albanese), la squadra dell’Ambasciata dei diritti e otto squadre di beneficiari del GUS. Ospite della premiazione al termine del torneo un diplomatico dell’ambasciata albanese in Italia.

2014

  • Partecipazione al Campionato CSI Amatoriale serie B con la squadra ExtraVaganti Macerata composta da beneficiari del progetto “Macerata Accoglie” e da atleti minorenni tesserati del CUS Macerata.
  • Prima volta per gli ExtraVaganti ai Mondiali Antirazzisti con una selezione di beneficiari dei progetti di accoglienza del GUS.

2015

  • Partecipazione alla Italian Cricket League UISP nel girone marchigiano con una selezione composta da beneficiari del progetto di Prima accoglienza Emergenza Prefettura Ancona.
  • Organizzazione dell’evento Macerata Open presso lo spazio dell’Helvia Recina a Macerata, con la partecipazione dei beneficiari del progetto di Prima accoglienza Emergenza Prefettura Macerata e con gli studenti delle scuole maceratesi. Il progetto ha vinto il premio CONI al Concorso Nazionale Sport e Integrazione, la premiazione si è tenuta a Roma alla presenza del Presidente del Coni Giovanni Malagò.
  • Seconda partecipazione ai Mondiali Antirazzisti con con una selezione di beneficiari dei progetti di accoglienza del GUS.
  • Organizzazione della sezione sport (tornei in palestra con le classi 4° e 5°) del progetto Sport senza confini presso l’istituto superiore Cuppari di Jesi.

2016

  • Partecipazione a due Campionati CSI Amatoriali. A Formia con la squadra di calcio a 11. A Jesi iscritta a quello di calcio a 5.
  • Terza partecipazione ai Mondiali Antirazzisti con due squadre, una di calcio, l’altra di basket. Assegnato alla Polisportiva ExtraVaganti il Premio Bagnaroli, grazie all’impegno nei progetti di integrazione.

2017

  • Iscrizione a sei Campionati, con tre differenti EPS nazionali (CSI, UISP, PGS) con le squadre di Andrano, Cagliari, Formia, Jesi, Piacenza, Teramo. In Puglia, nel comune di Andrano la Polisportiva ExtraVaganti ha preso in gestione una struttura da calcio a 5 per poter realizzare un progetto di sport e integrazione con l’intento di raggiungere obiettivi di carattere sociale destinati ai beneficiari del GUS e ai ragazzi italiani residenti ad Andrano.
  • Quarta partecipazione ai Mondiali Antirazzisti con 3 squadre.

Polisportiva Extravaganti 2017


📝 DOWNLOAD ATTO COSTITUTIVO


📝 DOWNLOAD STATUTO


📝 BILANCIO POLISPORTIVA 2017


📝 BILANCIO POLISPORTIVA 2016


📝 BILANCIO POLISPORTIVA 2015


📝 BILANCIO POLISPORTIVA 2014